Lipa Mara - Antico canto

 

"Lipa Mara"

 

Lipa Mara homo u ružice.

Neču ke neču, se strašim do Karloviče!

Neču ke neču, se strašim do Karloviče!

 

Prvu ružicu ke se ju nabrala,

se ju ponila nasri nambri moru.

Se ju ponila nasri nambri moru.

 

Kako se šuši ružica nambri moru,

nako se šuši srce Ivanjolu.

Nako se šuši srce Ivanjolu.

 

Sestre ti nosu mbriže na rukave,

bratja ti nosu perja na klobuke.

Bratja ti nosu perja na klobuke.

 

Šurle noge, bičve tafatane1,

sestre ti nosu mbriže na rukave.

Sestre ti nosu mbriže na rukave,

bratja ti nosu perja na klobuke.

 

-----------

 

1) Taffetŕ, tafatan, taffata, taffetan, taffetas. Tessuto di seta sottile, molto denso, di cui esistono diverse specie, come il doppietto, il doppio, il semplice, ecc. La parola taffettŕ, viene dal taffettŕ catalano o italiano, e questi dal tāft persiano, tessuto. Tessuto di qualitŕ e colori diversi: doppio, ampio, semplice, nero, rosso, bianco, viola, verde, blu, scarlatto, turchese, crema.

-----------

"Bella Maria"

Bella Maria andiamo a violette.

No che non voglio, ho paura di Karlović!

No che non voglio, ho paura di Karlović!

 

La prima violetta che ho raccolto,

l'ho portata davanti in mezzo al mare.

L'ho portata davanti in mezzo al mare.

 

Come appassisce la violetta davanti al mare,

cosě appassisce il cuore di Ivan.

Cosě appassisce il cuore di Ivan.

 

Le tue sorelle portano i merletti sulle maniche,

i tuoi fratelli portano le piume sui cappelli.

I tuoi fratelli portano le piume sui cappelli.

 

Gambe slanciate e calze tessute, (fatte a maglia)

le tue sorelle portano i merletti sulle maniche.

Le tue sorelle portano i merletti sulle maniche,

i tuoi fratelli portano le piume sui cappelli.