FestivitÓ a Montemitro

 

 

 Santa Lucia, Sveta Luca mol za nasSi racconta che, nella traversata dell'Adriatico, gli Slavi abbiano portato a seguito una statua lignea di S. Lucia e siano giunti nelle nostre terre in un venerdý del mese di maggio. In proposito gli anziani del paese ricordano come in passato si conservava in chiesa un busto ligneo della Santa scomparso nel 1938, portato via da Don Mario Beccaria. Non si conoscono canti in onore di S. Lucia in lingua croata. C'Ŕ per˛ una scritta nella volta dell'abside della cappella che tutti noi portiamo nel cuore: "Sveta Luca mol za nas" (Santa Lucia prega per noi). La Santa, patrona di Montemitro e protettrice degli occhi, viene festeggiata non come molti potrebbero pensare, il "13 dicembre" ma il primo e l'ultimo venerdý del mese di maggio. Particolarmente solenne Ŕ, ora la festa dell'ultimo venerdý che richiama fedeli anche dei paesi vicini. La festa Ŕ rallegrata da un gruppo bandistico e fuochi d'artificio alla chiusura della festa. Altra ricorrenza molto partecipe dai fedeli, Ŕ la processione che si svolge la domenica successiva alla Santa Pasqua, la statua di Santa Lucia, viene portata a spalla fino alla "Cappella di Santa Lucia" circa 3 Km. fuori dal paese, con tanto di banda a seguito. Alla mattina botti di fuoco danno ufficialmente inizio alla festa. In quella giornata, molte donne preparano delle gustosissime e maestose torte, che poi durante la giornata, vengono bandite e credeteci le battute d'asta arrivano, a toccare il migliaio di euro. Il ricavato,serve per ammortizzare le spese d'organizzazione dal "Comitato Feste". Vengono inoltre distribuiti nell'occasione i "Panini di S. Lucia". Questa Ŕ una giornata all'aria aperta veramente da non perdere, se in quella giornata, le condizioni atmosferiche non lo permettono, (solo in caso di pioggia), la manifestazione viene rimandata alla domenica successiva. "Videoclip"

 

     
Facebook Twitter Google Reader Myspace Invia questo link - PoÜalji ovaj link - Send the link  Stampa questa pagina